SEI IN > VIVERE TERNI > CRONACA
comunicato stampa

Narni: abbandona rifiuti, interviene la Polizia Locale. Prima maxi-sanzione penale da 2.500 euro

1' di lettura
20

Discarica a cielo aperto, la Polizia Locale di Narni dopo una meticolosa indagine ha sanzionato, con la prima maxi ammenda da 2500€ più le spese di addebito del ripristino del loco, l'inquinatore di turno che aveva pensato bene di sversare rifiuti di ogni genere, in uno slargo sterrato, in una bellissima area verde.

Un plauso alle agenti e agli agenti del corpo della Polizia Locale di Narni che ogni giorno combattono contro l'inciviltà di alcuni soggetti che scambiano troppo spesso i nostri boschi per discariche. Non basta la piattaforma per il conferimento gratuito degli ingombranti oppure il ritiro a domicilio, per alcuni evidentemente è più comodo gettarli in mezzo ai nostri meravigliosi boschi.

Tolleranza zero verso questi soggetti incivili che stanno rovinando e deturpando il nostro territorio, è iniziata una vera e propria battaglia contro questi tipi di reati che da ottobre sono divenuti penali, un comportamento che per quanto mi riguarda non ha nessuna scusante, che dimostra solamente disamore per il proprio territorio. Semplicemente inciviltà che da oggi sarà pagata cara con la maxi sanzione. Questo è solo l'inizio a breve ne arriveranno altre.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram  e WhatsApp di Vivere Terni .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereterni o Clicca QUI. Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereTerni.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-06-2024 alle 15:53 sul giornale del 06 giugno 2024 - 20 letture






qrcode