Allerta meteo GIALLA per temporali e in alcune zone anche per rischio idrogeologico per tutta la giornata di sabato

2' di lettura 18/11/2022 - Sabato 19/11/2022 - Allerta GIALLA - ZONE TUTTE Rischio TEMPORALI | Zone ABCD Rischio IDROGEOLOGICO

Documento di Allerta su https://cfumbria.regione.umbria.it/

DESCRIZIONE DEI FENOMENI E SCENARI

Sabato, 18 NOVEMBRE, previste precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale a partire dalla tarda mattinata.

I fenomeni potranno essere particolarmente intensi ed insistenti sui settori meridionali. Temperature in sensibile diminuzione, specie le massime.

Rischio idrogeologico

Occasionale pericolo per la sicurezza delle persone con possibile perdita di vite umane per cause incidentali.

Effetti localizzati:

- allagamenti di locali interrati e di quelli posti a pian terreno lungo vie potenzialmente interessate da deflussi idrici;

- danni a infrastrutture, edifici e attività agricole, cantieri, insediamenti civili e industriali interessati da frane, colate rapide o dallo scorrimento superficiale delle acque;

- temporanee interruzioni della rete stradale e/o ferroviaria in prossimità di impluvi, canali, zone depresse (sottopassi, tunnel, avvallamenti stradali, ecc.) e a valle di porzioni di versante interessate da fenomeni franosi;

- limitati danni alle opere idrauliche e di difesa delle sponde, alle attività agricole, ai cantieri, agli insediamenti civili e industriali in alveo.

Rischio idrogeologico per temporali

Occasionale pericolo per la sicurezza delle persone con possibile perdita di vite umane per cause incidentali.

Effetti localizzati:

- allagamenti di locali interrati e di quelli posti a pian terreno lungo vie potenzialmente interessate da deflussi idrici;

- danni a infrastrutture, edifici e attività agricole, cantieri, insediamenti civili e industriali interessati da frane, colate rapide o dallo scorrimento superficiale delle acque;

- temporanee interruzioni della rete stradale e/o ferroviaria in prossimità di impluvi, canali, zone depresse (sottopassi, tunnel, avvallamenti stradali, ecc.) e a valle di porzioni di versante interessate da fenomeni franosi;

- limitati danni alle opere idrauliche e di difesa delle sponde, alle attività agricole, ai cantieri, agli insediamenti civili e industriali in alveo.

Ulteriori effetti in caso di fenomeni temporaleschi:

- danni alle coperture e alle strutture provvisorie con trasporto di materiali a causa di forti raffiche di vento;

- rottura di rami, caduta di alberi e abbattimento di pali, segnaletica e impalcature con conseguenti effetti sulla viabilità e sulle reti aeree di comunicazione e di distribuzione di servizi (in particolare telefonia, elettricità);

- danni alle colture agricole, alle coperture di edifici e agli automezzi a causa di grandinate;

- innesco di incendi e lesioni da fulminazione.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Terni .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereterni o Clicca QUI.

da Centro Regionale di Protezione Civile - Regione Umbria







Questo è un articolo pubblicato il 18-11-2022 alle 18:52 sul giornale del 21 novembre 2022 - 10 letture

In questo articolo si parla di attualità, protezione civile, umbria, regione umbria, centro regionale di protezione civile, articolo, Centro Regionale Protezione Civile

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dDCW





logoEV
logoEV