26 settembre 2022

...

E' uscito il 23 settembre, con AlfaMusic, “People” (streaming: https://bfan.link/people-5), il secondo album in ambito jazz di Igor Caiazza, illustre professore d’orchestra che ha collaborato in Europa con i più grandi direttori come Muti, Abbado, Boulez, Maazel, Barenboim e Dudamel, e con compagini importanti come l’Orchestre de l'Opéra National de Paris, Orchestra e Filarmonica del Teatro Alla Scala, Orchestre National De France, Wiener Symphoniker, Philhamonia Orchestra di Londra, Mahler Chamber Orchestra.



...

Nella Ns. regione l’affluenza alle 12:00 è stata del 20,09%, praticamente in linea con quella del marzo 2018, che era stata del 20,56%. In provincia di Perugia ha votato il 20,07% degli aventi diritto, mentre quattro anni e mezzo fa erano stati il 20,83%. A Terni, invece, ha votato il 20,14% dell’elettorato, a fronte del 19,79% del 2018.




...

Terni si conferma sempre più punto di riferimento internazionale per gli studi giuridici. Un’ulteriore conferma giunge dall’importante convegno che si è tenuto all’hotel Valentino giovedì 22 e venerdì 23 settembre, su iniziativa della sezione Jóvenes Civilistas dell’associazione Ius Civile Salmanticense di Salamanca. Il terzo Congresso internazionale dei Jóvenes Civilistas, che quest’anno ruotava intorno al tema della responsabilità contrattuale ed extracontrattuale nelle moderne società del rischio, ha visto alternarsi sui vari palchi, allestiti all’interno della struttura ternana, circa 130 ricercatori ed esperti della materia, in gran parte stranieri provenienti da Paesi europei e non solo




...

La Regione Umbria, anche per  l’annualità 2022 ha stabilito di rifinanziare l’intervento finalizzato a favorire la natalità attraverso l’erogazione di un contributo economico ‘una tantum’ a favore dei nuclei familiari residenti nella Regione Umbria, pari a 500 euro per ogni figlio nato.




...

Rispetto agli interventi sul diritto allo studio, non viene operato nessun taglio ma solo adeguamenti contabili dal momento che le risorse regionali stanziate per la concessione di borse di studio, come facilmente verificabile, ammontano a 10.370.000 euro per il solo 2022 che, sommate agli 8 milioni di euro nazionali, assicurano già da oggi l’integrale copertura delle 7.300 domande pervenute entro i termini.



24 settembre 2022


...

Un momento di confronto tra professionisti, dopo l’entrata in vigore del nuovo Codice della Crisi di Impresa, per analizzare l’attuale quadro normativo e ragionare di percorsi condivisi nell’affiancare le imprese. È quello che ha organizzato a Foligno venerdì 23 settembre l’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili (Odcec) di Perugia e che ha visto la partecipazione dell’Odcec di Terni e degli Ordini degli avvocati di Perugia, Spoleto e Terni. ‘Il Codice della crisi e dell’insolvenza novità e questioni controverse’ è il titolo dell’incontro aperto dal presidente dell’Ordine dei commercialisti di Perugia Enrico Guarducci.


...

Le imprese, soprattutto le piccole e medie, stanno affrontando una situazione di emergenza che ne mette a rischio la stessa esistenza. Pandemia, crisi energetica, inflazione sono problematiche di livello tale rispetto alle quali non è possibile attendersi politiche locali efficaci, almeno nel breve periodo.


...

Le imprese agricole e tutto il mondo dell’agroalimentare necessitano di interventi immediati e alla nuova classe politica che scaturirà dal verdetto delle urne di domenica, chiedono concretezza, rapidità di scelte e semplificazione. È quanto emerso dall’incontro di giovedì tra Coldiretti Umbria e i candidati dei vari schieramenti alle prossime elezione politiche, aperto dal saluto istituzionale della Presidente della Regione Umbria Donatella Tesei.











23 settembre 2022






...

Il Tribunale amministrativo dell’Umbria, a seguito dell’udienza che si è svolta martedì in cui è stata esaminata l’opposizione della Regione Umbria circa il decreto cautelare 119/2022 che aveva sospeso l’avvio al 18 settembre dell’apertura generale della stagione venatoria, ha emesso mercoledì un’ordinanza con cui ha revocato la sospensiva, consentendo la piena attuazione del calendario venatorio 2022/2023 approvato dalla Giunta regionale.



...

"Dopo uno sciopero con un’adesione altissima, intorno all’80% (fuori dalle fasce di garanzia ed esclusi i precettati), che non ha precedenti nella storia recente del Tpl in Umbria, l’assessore Melasecche e la presidente Tesei decidono di escludere dal prossimo tavolo, convocato per il 29 settembre, i sindacati che hanno proclamato la protesta e che sono i maggiormente rappresentativi in Umbria (60% dei lavoratori), solo perché non siamo d'accordo con loro.