SEI IN > VIVERE TERNI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Vigilanza e controllo in materia venatoria e ittica, Regione Umbria firma convenzione con la Provincia di Terni

2' di lettura
126

Regione Umbria sottoscriverà a breve una convenzione con la Provincia di Terni per avvalersi della collaborazione della polizia provinciale in specifiche attività di vigilanza e controllo in materia venatoria e ittica. A questo scopo, nel bilancio regionale sono state destinate le risorse necessarie a coprire le spese”.

Lo comunica l’assessore regionale all’Ambiente, Roberto Morroni, rendendo noto che, su sua proposta, la Giunta regionale ha approvato lo schema di convenzione che regolerà i rapporti fra i due enti.

“Con il riordino delle funzioni e delle competenze legato alla riforma delle Province – ricorda Morroni – a garantire sul territorio regionale il rispetto delle leggi e dei regolamenti nazionali e regionali in materia ittico-venatoria sono i Carabinieri Forestali e il sistema della vigilanza volontaria. Il supporto del Corpo di Polizia provinciale, forte di un bagaglio di competenze e conoscenze acquisite nel settore ittico-venatorio, rafforzerà ulteriormente la tutela del nostro patrimonio faunistico e ambientale”.

Al Corpo di Polizia della Provincia di Terni sono fra l’altro affidate attività di vigilanza sull’applicazione della normativa in materia di tutela del patrimonio ittico e di protezione della fauna selvatica e per il prelievo venatorio, il controllo e la vigilanza sulle attività connesse con la gestione faunistica e sulle autorizzazioni rilasciate dalla Regione. In base alla convenzione, inoltre, sarà chiamato a collaborare in specifiche operazioni di controllo e gestione faunistica e coordinerà l’attività di vigilanza delle guardie giurate volontarie venatorie ed ittiche.

Le attività di vigilanza e controllo saranno esercitate nel rispetto dell’autonomia funzionale della Provincia di Terni, secondo gli indirizzi individuati dalla Regione e con verifica annuale delle attività svolte.

È attivo il servizio gratuito di notizie in tempo reale tramite i canali Telegram, così come sono disponibili anche le pagine Facebook:
li raggiungerete in un click tramite i link nella tabella sotto.

Regione Telegram Social
Umbria @vivereumbria Facebook
Città Telegram Social
Assisi @vivereassisi Facebook
Città di Castello @viverecittadicastello Facebook
Foligno @viverefoligno Facebook
Gubbio* @viveregubbio Facebook
Orvieto @vivereorvieto Facebook
Perugia @vivereperugia Facebook
Spoleto @viverespoleto Facebook
Terni @vivereterni Facebook

*Per Vivere Gubbio è attivo il servizio anche su WhatsApp (Info QUI): è sufficiente aggiungere il numero 376 0317898 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON" allo stesso numero.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-10-2021 alle 10:30 sul giornale del 23 ottobre 2021 - 126 letture