...

Nella mattinata di martedì si è tenuta presso la Prefettura una conferenza stampa in occasione dell’attivazione in Umbria del Numero Unico di Emergenza 112, alla quale hanno preso parte il Prefetto di Perugia, Armando Gradone, la Presidente della Regione, Donatella Tesei, il Prefetto di Terni, Emilio Dario Sensi, i Presidenti delle Provincie di Perugia e Terni, Luciano Bacchetta e Giampiero Lattanzi, l’Assessore del Comune di Perugia, Luca Merli, il Sindaco di Terni, Leonardo Latini, i vertici regionali e provinciali delle Forze di Polizia e dei Vigili del Fuoco, il Direttore del Servizio di Emergenza Sanitaria 118 Umbria, gli Assessori Regionali alla Salute, Luca Coletto ed alla Protezione Civile, Enrico Melasecche Germini, nonché, in videoconferenza, i responsabili della Centrale Unica di Risposta di Ancona.


...

“Stupiscono le parole del vicepresidente della Regione e assessore all'Ambiente, Roberto Morroni (https://tinyurl.com/intervistamorroni) che cercano di camuffare, dietro all'emergenza rifiuti, una falsa scelta obbligata nonché una precisa scelta politica su cui la giunta Tesei non si può esimere dall’assumere la responsabilità. Quella di bruciare i rifiuti nei cementifici di Gubbio, Spoleto e nell’inceneritore di Terni”.



...

“Il Programma di sviluppo rurale ha rappresentato nel 2020 l’elemento di forza per il comparto primario umbro e, conseguentemente, per l’economia dell’intero tessuto regionale. Sono 110 i milioni di euro erogati al settore agricolo e agroalimentare”. È il positivo bilancio che l’assessore all’Agricoltura della Regione Umbria, Roberto Morroni, traccia illustrando i risultati ottenuti e le misure del Programma di Sviluppo Rurale (PSR) attivate.





...

“Coinvolgere le farmacie convenzionate nella somministrazione del vaccino anticovid, per aumentare sensibilmente la velocità con cui immunizzare i cittadini”. La proposta è della consigliera regionale del Partito democratico, Donatella Porzi, che annuncia la presentazione di una mozione a riguardo chiedendo “un accordo con le associazioni di categoria delle farmacie convenzionate per l’esecuzione delle vaccinazioni”. 







...

E’ partita la seconda tranche di aiuti alle famiglie bisognose e particolarmente colpite dall’emergenza covi-19. Lo annuncia il sindaco di Guardea, Giampiero Lattanzi, che sottolinea l’importanza dell’iniziativa per dare sostegno a quei nuclei famigliari già percettori di bassi redditi e che ora si trovano in ulteriore difficoltà.






...

“Vaccinarsi è un segno di civiltà, in quanto con la vaccinazione non si riduce solo il rischio di infezione per se stessi, ma per tutta la comunità”: lo ha detto il vicecommissario per l’emergenza covid della Regione Umbria, Massimo D’Angelo, commentando la giornata di lunedì in cui, anche in Umbria, stanno ricevendo la seconda dose di vaccino i soggetti che avevano già avviato lo scorso 27 dicembre l’iter vaccinale.






...

Il territorio comunale di Guardea è tornato covid free. Lo annuncia il sindaco, Giampiero Lattanzi, che riferisce i dati contenuti nel portale Asl. “Un risultato molto ambito ed importante – dice Lattanzi - i concittadini in attesa di tampone, quali casi sospetti, sono tutti risultati negativi.


...

Lieto evento a Guardea, dove in tempo di pandemia Nerina Elide Fratoni ha festeggiato i 100 anni di vita. “Un evento che di questi tempi assume un ulteriore valore”, ha detto il sindaco, Giampiero Lattanzi che ha portato alla nonnina di Guardea un mazzo di fiori formulandole i migliori auguri.





...

Il sostegno alle imprese del terziario, soprattutto nelle difficoltà della pandemia e degli effetti conseguenti alle restrizioni imposte a molte attività, rappresenta per Confcommercio Umbria la priorità su cui lavorare nell’anno appena iniziato.


...

La Regione Umbria punta alla digitalizzazione anche in sanità: si chiama Sanitapp il nuovo servizio telematico a disposizione dei cittadini per avere informazioni sui servizi sanitari, come la visualizzazione  su mappa dei pronto soccorso più vicini,  il numero e il colore del codice delle persone in attesa. 




...

Terni capoluogo dei fanghi di fogna. La giunta Tesei conferma la volontà di portare tutti i reflui fognari della regione a Terni con un impianto da 80-90.000 tonnellate per la combustione dei gas da essi prodotti. Soprattutto conferma la decisione di chiudere il ciclo dei rifiuti con l'incenerimento nei cementifici di Gubbio e Spoleto.