Mauro Agostini si dimette da Sviluppumbria

1' di lettura 12/09/2020 - Il Direttore Generale dell'Ente Umbro ha indirizzato la propria lettera di dimissioni dall'incarico alla Presidente della Regione Tesei e alla nuova Amministratrice di Sviluppumbria Michela Sciurpa

Dopo più di trent'anni finisce l'era di Mauro Agostini alla dirigenza generale di Sviluppumbria, L'ex Direttore generale ha rassegnato le proprie dimissioni con una lettera alla presidente della Regione e alla Nuova Amministratrice Unica Michela Sciurpa. Già da tempo si parlava di attriti, a fine giugno, durante l'approvazione del bilancio dell'Ente, c'era stato un duro botta e risposta tra Agostini e il nuovo assessore allo sviluppo economico Michele Fioroni. L'Agenzia Sviluppumbria, da più di quarant'anni, aiuta l'imprese e sostiene la competitività e la crescita economica dell’Umbria seguendo gli indirizzi di programmazione regionale, è una società a capitale pubblico, le cui quote sono quasi interamente della Regione Umbria (92%), il resto delle quote è nelle mani delle due provincie, della Camera di Commercio e di pochi Comuni. Mauro Agostini, narnese, 68 anni personaggio di spicco della sinistra umbra è passato per tutte le fasi di trasformazioni dell'ex Partito Comunista, da PCI a PDS a DS a PD. E' stato tra i fondatori del PD, e il primo tesoriere durante la segreteria Veltroni.






Questo è un articolo pubblicato il 12-09-2020 alle 18:07 sul giornale del 14 settembre 2020 - 181 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bvP8