Umbria Jazz 2020, per i concerti cancellati si può richiedere il rimborso

1' di lettura 11/09/2020 - I biglietti per i concerti saltati di UJ, causa Covid, saranno interamente rimborsati.

A seguito delle modifiche introdotte dalla legge n. 77 del 17 luglio 2020 e ai chiarimenti ottenuti in ordine al suo ambito di applicazione, Umbria Jazz conferma la possibilità di procedere con il rimborso monetario per in concerti cancellati a seguito dell’emergenza epidemiologica Covid-19". Questa la nota comunicata da UJ.

I concerti in questione sono quelli di: di Lenny Kravitz del 10 luglio; Christone "Kingfish" Ingram / Anita Baker del 12 luglio; Mika del 15 luglio; Djavan / Gilberto Gil del 18 luglio; Cimafunk /Gonzalo Rubalcaba & Aimee Nuviola / Orquesta Akokan del 19 luglio". Il rimborso dei biglietti si potrà ottenere medianti i canali di acquisto, per le informazioni sulla procedura si può andare su: Ticketone e su Boxol.

Per tutti gli eventi riprogrammati al 2021 (Wynton Marsalis & Jalco/ Veronica Swift With Emmet Cohen Trio; Chick Corea/ Stefano Bollani; Jamie Cullum; Tom Jones; An Evening With Branford Marsalis / Redman-Mehldau-Mcbride-Blade) rimarranno validi i biglietti per la data originale.






Questo è un articolo pubblicato il 11-09-2020 alle 15:37 sul giornale del 12 settembre 2020 - 162 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bvIM





logoEV