Spettacoli viaggianti, Fiorini e Leonelli (Uniti per Terni): "Si consenta la ripresa con un protocollo di sicurezza regionale"

1' di lettura 21/05/2020 - Il mondo degli spettacoli viaggianti è stato profondamente colpito per effetto del Covid-19, come tante altre attività economiche, però per questa categoria né la Regione né i Comuni umbri hanno previsto una loro riapertura.

I provvedimenti volti a contrastare l'emergenza sanitaria hanno comportato un enorme danno alle imprese del settore che sono per lo più a gestione familiare, di conseguenza intere famiglie non hanno avuto l'opportunità di lavorare.

Per tale ragione i consiglieri comunali Emanuele Fiorini ed Anna Maria Leonelli chiedono al Sindaco del Comune di Terni Leonardo Latini, al Presidente di Anci Umbria Francesco De Rebotti e al Presidente della Regione Umbria Donatella Tesei di attivarsi celermente al fine di consentire la ripresa degli spettacoli viaggianti, previa adozione di uno specifico protocollo regionale di sicurezza e nel rispetto dei principi contenuti nelle linee guida nazionali.

Si tratta, infatti, di un'attività che si svolge all'aperto, in modo continuativo e pianificato, che consente quindi un'organizzazione in sicurezza. Tra l'altro è anche un'attività che ha un'importante valenza sociale.

Iniziative in favore della ripresa degli spettacoli viaggianti sono già state assunte dai Presidenti di Emilia Romagna e Lazio mentre saranno prese a breve anche dal Presidente della regione Veneto.

Occorre tutelare immediatamente il mondo degli spettacoli viaggianti gravemente pregiudicato dall'emergenza Covid, concludono i consiglieri comunali Emanuele Fiorini ed Anna Maria Leonelli, consentendo la ripresa di tale attività lavorativa che si svolge prevalentemente nel periodo estivo e dalla quale molte famiglie traggono la loro esclusiva fonte di sostentamento.

Emanuele Fiorini ed Anna Maria Leonelli






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-05-2020 alle 12:31 sul giornale del 22 maggio 2020 - 181 letture

In questo articolo si parla di attualità, terni, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bl9f